Home

Juventus, Bendtner fermato ubriaco: ora rischia il taglio

Bendtner Dopo un paio di mesi nel dimenticatoio, i tifosi della Juventus si sono ricordati di Nicklas Bendtner e non per un episodio edificante, anzi. Il bomber danese è stato fermato dalla polizia danese ubriaco e in contromano con la sua auto.

Un guaio che potrebbe costare caro all’attaccante della Juventus e non solo in termini economici: la società bianconera potrebbe anche arrivare a chiedere la rescissione del contratto del giocatore.
Bendtner non è nuovo a guai di questo genere. Già ai tempi del Sunderland fu fermato per guida pericolosa e nel 2011 gli venne sospesa la patente per 56 giorni per eccesso di velocità in centro a Newcastle. Un rapporto con la strada piuttosto complicato e le immediate scuse su Twitter potrebbero non bastare per evitare sanzioni più pesanti del previsto.
In Danimarca rischia tre anni senza patente e una multa di 150mila euro (un mese di stipendio) mentre la sua carriera in Serie A potrebbe anche chiudersi con tre mesi di anticipo. La Juventus non ha commentato ufficialmente l’accaduto, ma dalle parti dello Stadium si starebbe pensando addirittura alla rescissione del contratto. L’alternativa è una multa pesante.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico