Home

Calcioscommesse: “Il nuovo business della criminalità”

 “Il denaro mosso dalla criminalità organizzata è pari a due miliardi di dollari. Di questi, il 20% è investito nel calcioscommesse”.

Il presidente della European Lotteries, l’austriaco Friedrich Stickler, ha lanciato un allarme riguardo il pericoloso aumento di gare truccate nello sport mondiale. “La criminalità organizzata si sta occupando sempre di più di scommesse, e una delle ragioni della diffusione del match fixing (ovvero la partita truccata) è che le altre attività svolte dalla criminalità organizzata, come ad esempio il traffico di droga, sono molto più pericolose”, ha dichiarato oggi Stickler, nel corso dell’incontro annuale organizzato dal Centro Internazionale per la Sicurezza nello Sport (Icss).

Stickler, che presiede l’organizzazione che coordina i centri scommesse europei, ha chiesto collaborazione internazionale per poter interrompere il fenomeno del calcioscommesse cresciuto in maniera esponenziale negli ultimi anni, merito anche della diffusione delle nuove tecnologie, come internet e gli smartphone: “Abbiamo una grande responsabilità nell’assicurare l’integrità dello sport. Una federazione o le indagini della polizia non riescono a lottare da sole contro il match fixing. Dietro una sola partita truccata possono nascondersi fino a 40 persone di paesi differenti. E’ necessario collaborare a livello internazionale”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Trentola Ducenta, trasferimento mercato: per opposizione c'è rischio sospensione e spreco denaro pubblico - https://t.co/77F2Pr6WGy

Aversa, cena di beneficenza alla Salumeria del Seggio con lo chef Gaetano Torrente - https://t.co/1MqrCe3HSz

Aversa, “La politica che serve”: incontro alla Maddalena di Millennials e associazioni https://t.co/eoHmUx4HAK

Casoria, assegno contraffatto: il giudice assolve imputato per depenalizzazione reato https://t.co/692IQmILm1

Condividi con un amico