Esteri

Parlamento Europeo, malore per Papastamkos: è grave

 BRUXELLES. La seduta plenaria del Parlamento europeo è stata interrotta per l’improvviso malore del popolare greco Georgios Papastamkos.

Il 58enne ha chiesto di potersi assentare per “qualche minuto per ragioni personali” e, una volta alzatosi, si è accasciato dopo pochi passi.

A prestare i primi soccorsi a Papastamkos sono stati tre colleghi, medici di professione, a cui si sono subito affiancati i sanitari in servizio in Parlamento.

“E molto grave”, ha spiegato il presidente Martin Schulz poco dopo le 15.30 quando la sessione è ripresa. Le telecamere che trasmettono sul circuito chiuso e sul web la seduta plenaria avevano ripreso la scena, così il vicepresidente era stato protetto da un telo steso per impedire le riprese.

Tra i primi soccorritori di Papastamkos c’erano l’italiana Licia Ronzulli (infermiera), che non ha fornito informazioni sulla natura del malore che ha colpito il collega greco, ma ha riferito che il pronto soccorso del Parlamento è intervenuto con attrezzature “molto semplici”, e “in non buone condizioni”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico