Campania

Arrestato Giuseppe Misso, reggente del clan dei casalesi

Giuseppe MissoNAPOLI. I carabinieri del nucleo investigativo di Caserta hanno arrestato il presunto reggente del clan dei Casalesi: Giuseppe Misso.

L’uomo, 43 anni è ritenuto, insieme a Nicola Panaro e a Francesco Bidognetti, alias”Cicciotto ‘e mezzanotte”, il responsabile dell’omicidio di Giuseppe Gagliardi, avvenuto a San Cipriano d’Aversa il 5 agosto 1992e fin’ora rimasto insoluto. d inchiodarlo e a dargli il ruolo di “specchiettista” sono stati i pentiti di camorra Domenico Bidognetti e Pasquale Vargas. L’omicidio si inquadra nella faida contro la fazione Caterino-De Falco.

Scarcerato solo lo scorso dicembre ma sottoposto all’obbligo di firma, Misso ora è tornato in carcere. Per gli inquirentiavrebbe preso in mano le redini del clan dopo l’arresto di Carmine Schiavone, figlio del boss Francesco “Sandokan” Schiavone. Ad ammanettarlo proprio mentre si recava ala stazione dei carabinieri di San Cipriano d’Aversa sono stati gli stessi militari. Non ha opposto alcuna resistenza.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, “La politica che serve”: incontro alla Maddalena di Millennials e associazioni https://t.co/eoHmUx4HAK

Casoria, assegno contraffatto: il giudice assolve imputato per depenalizzazione reato https://t.co/692IQmILm1

Napoli - Osteoporosi, un "killer" per donne anziane: esperti a confronto (13.12.18) https://t.co/vITd0SETul

Criminologia, lectio magistralis di Annalisa Castrechini all'Università "Vanvitelli" - https://t.co/gU5OspT9RZ

Condividi con un amico