Gricignano

Referendum, l’amministrazione accoglie le richieste del M5S

M5SGRICIGNANO. In seguito alla petizione presentata per ottenere la regolamentazione delle forme di partecipazione popolare alla vita politica del Paese, gli attivisti del MoVimento 5 Stelle hanno incontrato l’amministrazione comunale.

Erano presenti il sindacoAndrea Moretti, il presidente del Consiglio Salvatore Cesaro, i consiglieri di opposizione Vincenzo Santagata e Vittorio Lettieri.

Oltre alla regolamentazione di fatto,per le forme di partecipazione già esplicitamente previste dallo Statuto, i giovani movimentisti del5 Stelle hanno richiesto di apportare delle modifiche proprio a quest’ultimo,al fine di: introdurre i referendum abrogativi, la cui assenza costituisce una vera lacuna; rivedere il comma 2 dell’articolo 17 e ridurre la percentuale di firme da raccogliere per proporre il referendum, dal 15 % al 10% degli iscritti nelle liste elettorali; abolire il quorum per i referendum propositivi e consultivi previsto dal comma 12 dell’articolo 17. Il sindaco e gli amministratori, accolte le istanze degli attivisti, s’impegnano a portare in consiglio comunale la petizione nel pieno rispetto dello statuto e a disciplinare ex novo una materia ormai obsoleta, in un tempo massimo di tre mesi, in modo tale da consentire la risoluzione di alcune priorità improcrastinabili.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico