Carinaro

Chiuso il Forum dei Giovani. Sepe: “No alla sua strumentalizzazione”

 CARINARO. Il Forum dei Giovani chiude i battenti: sciolto con largo anticipo il mandato con scadenza marzo 2014.

A rendere nota la decisione è stato il presidente dell’organismo, Antonio Sepe, che ha ripercorso e descritto le cause e i motivi che l’hanno portato a questa scelta. Un organismo che ha avuto vita propria per circa tre anni, quando il 20 Marzo 2010, un nutrito gruppo di giovani carinaresi, si recarono presso la Casa Comunale, per eleggere i propri rappresentanti, che insieme alla quota di diritto, proveniente dalle associazioni del territorio, avrebbero costituito il nuovo Forum dei Giovani di Carinaro.

Da quel giorno, tutti i membri si sono rimboccati le maniche, per sposare un progetto comune, che aveva come scopo principale, quello di diventare un punto di riferimento per i giovani del territorio, per poter sviluppare e realizzare, progetti ed idee, nonché, essere un mezzo concreto per interfacciarsi con le istituzioni locali e non. Le iniziative messe in campo sono state tante, tra cui ci sono “1° fantacalcio 2010-2011”, svoltosi dal 19 settembre 2010 al 22 maggio 201, il concorso per la creazione del logo del Forum dei Giovani, denominato “Bando Logo”, con proclamazione e premiazione del vincitore presso la sala consiliare del Comune di Carinaro; la sfilata di moda, denominata “Carinaro Fiori E Moda”; nonché a carattere sportivo, strumento importante per l’aggregazione dei giovani .

Ma quali sono state dunque le ragione che hanno spinto alla “chiusura” anticipata dell’organismo? Come spiegato dal presidente Antonio Sepe, “durante questi tre anni, il Forum, si è trovato ad affrontare problematiche di vario tipo e genere, giungendo sempre, ad una soluzione unanime e conforme ai principi etico-morali, al quale esso si rifà. Allo stato attuale, però, si sono manifestate, delle condizioni ostative, che rischiano di portare alla strumentalizzazione del Forum e al suo conseguente cattivo funzionamento, con il rischio, di vanificare, l’intero lavoro che, tutti noi, con tanta pazienza, amore e devozione, abbiamo svolto per tutto questo tempo, senza mai chiedere nulla in cambio”.

“Visti tali motivi, considerata la dignità che ognuno di noi possiede e il senso di responsabilità, la Giunta e l’Assemblea tutta, dopo aver effettuato le dovute riflessioni, all’unanimità, hanno decretato lo scioglimento anticipato del Forum dei Giovani di Carinaro, considerata la naturale scadenza del mandato, prevista per il 20 Marzo 2014. L’esperienza, che noi giovani carinaresi, attraverso il Forum, abbiamo vissuto, è stata senza alcun dubbio, un qualcosa di unico e irripetibile, regalandoci tante soddisfazioni e tante emozioni, che resteranno indelebili dentro ognuno di noi. Per questo ed altro ancora, è nostra intenzione ringraziare, pubblicamente, l’Amministrazione Comunale tutta, guidata da Mario Masi, l’Assessore alle Politiche Giovanili e Sport, Francesco Moretti, i collaboratori comunali, i membri del Forum e tutti coloro, che negli anni ci hanno sostenuto e hanno collaborato con noi”, ha dichiarato ancora Sepe.

“È stato un cammino lungo, affascinante e pieno di ostacoli ma non per questo ci siamo fermati. C’è, in ognuno di noi, un piccolo dispiacere perché eravamo una delle espressioni, se non l’unica espressione, giovanile sul territorio che era rivolta ai e per i giovani. Coinvolgere centinaia di ragazzi nei nostri progetti è stato motivo di orgoglio, anche se negli ultimi tempi vari problemi hanno interferito con il normale svolgimento delle attività – ha continuato poi Sepe che ha concluso – Poiché il forum potesse essere strumentalizzato, manipolato e sfruttato per altre esigenze, abbiamo a malincuore deciso all’unanimità, di sciogliere lo stesso, con l’augurio che in futuro ritorni a splendere questa bellissima realtà giovanile!”

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico