Aversa

Più Europa, Sagliocco convoca la cabina di regia

 AVERSA. Il sindaco di Aversa Giuseppe Sagliocco ha convocato per martedì prossimo, 26 febbraio, presso l’Assessorato all’Urbanistica della Regione Campania la cabina di regia relativa al programma Più Europa.

All’incontro saranno presenti, oltre il primo cittadino del capoluogo normanno, anche il responsabile del Programma del Comune di Aversa, ing. Alessandro Diana, i rappresentanti della Facoltà di Ingegneria della Seconda Università degli Studi di Napoli, della Direzione regionale per i Beni culturali e paesaggistici della Campania, dell’Autorità di gestione dei P.o. Fers. Campania, della Provincia di Caserta, dell’assessorato all’Urbanistica della Regione Campania e della presidenza della Regione stessa. Si discuterà della proposta di riutilizzo delle economie derivanti dall’attuazione del Programma Piu Europa della Città di Aversa, nonché ci sarà la presa d’atto dell’elenco delle priorità alla luce della proposta di riutilizzo delle economie e dei progetti ammessi con il relativo piano finanziario.

Inoltre, si verificherà la disponibilità di utilizzo del Fondo Jessica Campania. La necessità di recuperare ed evitare di perdere i finanziamenti sulle percentuali fino ad oggi realizzate nell’ambito dei fondi comunitari del programma intergrato urbano – Più Europa, ha fatto sì che il Sindaco di Aversa, Giuseppe Sagliocco, ottenesse un incontro della cabina di regia per rimodulare la programmazione del Più Europa prevedendo interventi di immediata realizzazione.

La settimana scorsa presso gli Uffici della Regione Campania una delegazione del Comune di Aversa formata dal sindaco, dal dirigente dell’area tecnica, Alessandro Diana, dal dirigente area finanziaria, Gemma Accardo, due funzionari dell’Ufficio programmazione complessa, hanno incontrato la dirigente regionale, Maria Adinolfi, coordinatrice dell’obiettivo operativo 6.1 Po Fesr 2007/2013, ed un nutrito staff di suoi collaboratori. Presente in rappresentanza della Seconda Università degli Studi di Napoli, l’ingegner Ciro Frattolillo.

Nel corso dell’incontro è stato riconosciuto all’Ente la possibilità di considerare già utilizzabili, a valere sui fondi anticipati, le risorse rendicontate dal Comune ed approvate dalla Regione in data 28.12.2012 ammontanti ad euro 891.150,70 senza la necessità di attendere la rimessa regionale, rimessa che allo stato lo staff tecnico non poteva garantire sarebbe arrivata in tempi brevi. Ciò a beneficio delle casse dell’Ente.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico