Sant’Arpino

I bambini del Circolo Didattico ricordano la Shoah

 SANT’ARPINO. Sarà una giornata dedicata al ricordo e alla riflessione quella di sabato prossimo per i piccoli alunni del Circolo Didattico di Sant’Arpino.

In occasione della giornata della memoria che ricorre il 27 gennaio, infatti, gli insegnanti hanno deciso di dedicare le ore delle attività scolastiche al ricordo della Shoah e delle leggi razziali che hanno caratterizzato uno dei periodi più tristi e oscuri della storia. In tutte le classi terze, quarte e quinte saranno dunque svolte delle attività mirate a stimolare la riflessione dei bambini con letture, disegni e immagini, sarà osservato un minuto di silenzio e verrà letta la poesia di Primo Levi “Se questo è un uomo”.

“Lo scopo delle attività – dichiara la dirigente Silvana Valletta – è innanzitutto non dimenticare uno dei capitoli più tristi della storia dell’umanità e in particolare il giorno in cui furono aperti i cancelli di Aushwitz per rivelare al mondo intero l’orrore perpetrato dai nazifascisti nei confronti degli ebrei. E’ fondamentale infatti che anche i più piccoli conoscano la storia delle persecuzioni degli ebrei e delle deportazioni per stimolare in loro giuste riflessioni, toccare e tenere sveglie le loro coscienze e sviluppare nei bambini la consapevolezza storico-culturale necessaria perché gesti così crudeli non si ripetano mai più. Bisogna insegnare loro a non cedere al conformismo, a non far addormentare il nostro senso morale, rendendoci complici di insulti o di piccole angherie che se lasciate impunite possono diventare grandi fino ad arrivare all’esclusione, alla persecuzione e infine al dramma”. “Il mio plauso e il mio ringraziamento – conclude – vanno all’intero corpo docente per il lavoro svolto quotidianamente e per la passione e l’impegno con cui si dedicano anche a queste attività”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico