Sant’Arpino

Cartelle esattoriali, Ad: “Pagare tutti, pagare meno”

 SANT’ARPINO. L’opposizione, parlando sempre a vanvera, afferma falsamente che in questi anni sono aumentate le tasse.

La realtà è che in questi cinque anni l’amministrazione retta dal Sindaco di Santo ha un merito notevole, quello di aver mantenuto inalterata la pressione fiscale, mentre tutti i comuni, nessun escluso, hanno aumentato notevolmente le tasse, Tarsu in testa: siamo il solo comune che può vantarsi di non aver aumentato le tasse, in particolare l’Imu e l’addizionale Irpef. Si vuole far credere che la campagna tendente ad un fisco più equo sia un espediente per un aumento delle tasse: niente di più falso! Ricordiamo che pagare tutti in maniera equa consentirà di pagare tutti di meno.

Nel concreto, per la Tarsu, se una persona possiede un appartamento di cento metri quadrati non è giusto che paghi la stessa tassa che spetta al possessore, ad esempio, di una villa di cento metri quadrati con annesse pertinenze varie, ed era quello che succedeva fino a questo momento.

Solo facendo pagare per i corrispettivi dovuti e lottando contro gli evasori, si potrà abbassare la tassa! Viene affermato in maniera subdola e manipolativa che la I.A.P. riscuoterà ottocentomila euro per questo invio di cartelle ai cittadini contribuenti:niente di più falso!

Il compenso non è dovuto per il richiesto ma per il riscosso. Per fare un semplice esempio, se la I.A.P. alla fine di questa manovra di riscossione porterà alle casse del comune solo 10.000 euro incasserà 2.000 euro; non c’è niente di automatico e i compensi sono in linea con le disposizioni di legge.

Informiamo i cittadini interessati che in settimana cominceranno i sopralluoghi di tecnici incaricati per la verifica delle superficie non abitabili che per errore sono state conteggiate ai fini Tarsu mentre già da questa settimana si potranno ritirare presso gli uffici I.A.P. le istanze per il rateizzo delle somme che sono state richieste.

Tutti I cittadini contribuenti che desiderano ricevere informazione, assistenza amministrativa e legale,si possono recare c/o la Casa Comunale il martedì e il giovedì dalle ore 15.00 alle ore 18,00, dove sarà attivo uno sportello con la presenza del Responsabile del Servizio Tributi Rag. Gennaro Petito, l’Assessore ai Tributi Salvatore Brasiello.

I cittadini devono stare tranquilli perché c’è un’amministrazione che tutela l’interesse generale, non badando alle speculazioni elettoralistiche, che sono tipiche dell’attuale opposizione che ha cambiato più volte posizione sulla I.A.P. e sulle cartelle esattoriali che sono state notificate.

Alleanza Democratica per Sant’Arpino

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico