Italia

Muore in casa, cane sopravvive mangiando i suoi resti

 BERGAMO. Una scena raccapricciante, da film dell’horror, ma allo stesso tempo di solitudine, quella che si è presentata davanti agli occhi dei vigili del fuoco e dei carabinieri di Bergamo venerdì mattina.

Un uomo di 48 anni è stato trovato cadavere nella sua abitazione al secondo piano di un cortile interno di via Sant’Alessandro. Il suo piccolo cane, un beagle, è sopravvissuto cibandosi del cadavere del padrone.

Al momento non è stato possibile risalire al periodo esatto del decesso del quarantottenne. Un vicino ha raccontato di non aver avuto più notizie del vicino da settembre. La persona deceduta era separata e aveva contatti sporadici con isuoi familiari.

Un parente, dopo averlo cercato a ripetizione nell’ultimo periodo, mercoledì sera ha chiamato i carabinieri, intervenuti sul posto. La mattina successiva c’è stato l’intervento dei vigili del fuoco, che hanno sfondato la porta, facendo la macabra scoperta.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico