Home

Tennis, il dramma di Drewett: “Ho la Sla”

Brad DrewettLa sclerosi laterale amiotrofica continua a trascinare nel baratro chiunque trovi sul suo cammino. Brad Drewett, primo uomo dell’Atp dal 1 gennaio del 2012, avendo rimpiazzato AdamHelfant, ha scoperto, all’età di 54 anni, …

… di essere affetto da questa particolare malattia che è definita come “malattia neuromuscolare nella quale le cellule nervose, che controllano il movimento volontario della muscolatura, diminuiscono in modo graduale il loro funzionamento fino a morire, causando debolezza ed atrofia muscolare”.

Tennista di successo, essendo arrivato al 35esimo posto della classifica mondiale durante il periodo di attività agonistica, Drewett ha comunicato in modo molto triste questa scelta obbligata: “È stato un privilegio servire l’Atp. Ho fatto parte di questa organizzazione per più di 30 anni da quando sono diventato un tennista professionista. Porto l’Atp nel mio cuore ed è con tristezza che prendo la decisione di iniziare un periodo di transizione a causa della Sla”.

L’appoggio per l’australiano non può mancare dal mondo del tennis. Roger Federerha manifestato chiaramente la sua solidarietà: “I nostri pensieri sono con lui e la sua famiglia in questi momenti difficili”. Stesso discorso fatto anche dal mondo femminile, che si è espresso tramite la voce diStaceyAllaster, presidentessa della Wta: “Sappiamo che lotterà passo dopo asso contro questa terribile malattia, avrà il nostro appoggio assoluto perché abbiamo bisogno di lui”.

Drewett ha lasciato gli Open di Australia ed è stato trasportato nella sua casa di Sydney. A lui spetta, adesso, l’incarico ad interim in attesa che il consiglio direttivo dell’organizzazionedecida a chi cedere “l’eredità di gestione”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico