Esteri

Pakistan, grave bimba di 9 anni stuprata dal branco

 HARYANA. Una bimba pachistana di 9 anni è in fin di vita dopo aver subìto uno stupro di gruppo nel Punjab. La ragazzina si trova in ospedale: ha subìto profonde lesioni interne all’addome perdendo molto sangue, e secondo i medici le sue condizioni sono gravi.

Per lo stupro la polizia ha denunciato sette uomini, che sono ora ricercati. In India, intanto, le autorità dello Stato di Haryana hanno iniziato a pubblicare online i profili di 2.500 stupratori.

Secondo la ricostruzione dello stupro della bambina, mercoledì mattina tre donne e un uomo hanno prelevato la piccola dal cortile della sua casa, dove stava giocando. La bimba è stata poi portata in un edificio dove è stata stuprata da tre uomini che l’hanno picchiata e abbandonata di fronte alla sua abitazione.

La violenza giunge in un momento di grande commozione e rabbia nella vicina India per la morte di una studentessa di New Delhi brutalmente stuprata dal branco su un autobus il 16 dicembre. Ma nel Paese le violenze non si fermano: una ragazzina di 13 anni ha denunciato di essere stata rapita e poi stuprata per giorni nel distretto centrale di Nagpur, mentre una giovane di 17 si è gettata da un’auto in corsa nei pressi di Mumbai, dopo una tentata aggressione da parte dei tre uomini che l’avevano caricata a bordo offrendole un passaggio.

Resta in gravi condizioni anche la 25enne gettatasi ieri da un treno a Patna dopo le molestie di un militare, che è stato arrestato.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico