Esteri

15enne uccisa nel parco, aveva partecipato alla parata per Obama

 CHICAGO. Ennesima strage di innocenti in America vittime dell’uso di armi facili. Questa volta è toccato ad una ragazzina di 15 anni, Hadiya Pendleton, uccisa a colpi di arma da fuoco in un parco di Chicago.

La giovane, qualche giorno fa aveva partecipato, con la sua scuola, alla parata di Washington per l’inaugurazione del secondo mandato di Barack Obama.

Hadiya era con un gruppo di 10-12 adolescenti, e aveva trovato riparo dalla pioggia sotto una tettoia nel parco, quando uno sconosciuto ha saltato la palizzata ha iniziato a correre verso i ragazzi e ha aperto il fuoco. Il gruppo preso dal panico è fuggito via, ma qualche metro dopo Hadiya si è accasciata a terra, assieme ad un altro ragazzo, ferito a una gamba.

Hadiya è morta un’ora dopo all’ospedale di Comer Children: una pallottola l’aveva colpita alla schiena. Il parco si trova a due passi dal King College Prep High School, la scuola della 15enne, dove la giovane era considerata una studente modello.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Maltempo in Puglia, il Ponte del Ciolo diventa una "cascata" - https://t.co/QDyUShqdVl

Cesa, approvato progetto esecutivo per rete fognaria in via Fratelli Cervi - https://t.co/hqcTvo9ajv

La cocaina della 'Ndrangheta in Lombardia: arresti tra Corsico e Reggio Calabria - https://t.co/0NwNXg6Kzi

Traffico di droga nel Piacentino con "scalo" al porto turistico di La Spezia: 10 arresti - https://t.co/hZ5ZyeN0tu

Condividi con un amico