Sant’Arpino

L’amministrazione esprime solidarietà agli operai dell’Ilva

 SANT’ARPINO. Con delibera di giunta, numero 175 del 4 dicembre, l’amministrazione comunale retta dal sindaco Eugenio Di Santo ha espresso solidarietà agli operai dell’Ilva di Taranto per quanto accaduto nei giorni scorsi quando una tromba d’aria, che si è abbattuta sulla zona, ha distrutto lo stabilimento.

“Gli operai e le loro famiglie non devono essere lasciati soli. – dichiara il sindaco Di Santo – E’ preciso dovere di chi amministra tutelare e preservare il diritto al lavoro e alla vita e porsi in prima linea nella lotta per la giustizia. Lavorare onestamente e in condizioni di sicurezza è un diritto che non può e non deve scendere a compromessi e, vista la difficile situazione economica in cui l’Italia versa ormai da anni, dobbiamo fare tutto il possibile affinchè questi diritti primari non siano mai negati a nessuno. E’ per questo che in una circostanza tanto tragica abbiamo voluto esprimere la nostra solidarietà e vicinanza a quanti sono stati colpiti da una sciagura così grande e in particolare alla famiglia dell’operaio che ha tragicamente perso la vita. In seguito al decreto del governo che permetterà all’Ilva di riprendere la produzione e di avviare l’ammodernamento dello stabilimento – conclude Di Santo – ci auguriamo che possa tornare un po’ di serenità e che la certezza di un lavoro sicuro e di uno stipendio fisso possa rendere migliore il futuro di questi operai e delle loro famiglie”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico