Orta di Atella

“L’Unità d’Italia, il Grande Sogno”

 ORTA DI ATELLA. Domenica 30 dicembre, alle ore 18, il Centro Studi ‘Massimo Stanzione’ di Orta di Atella ospiterà per il quarto appuntamento del ciclo “Histosophia” la dottoressa Maria D’Arconte, presidente dell’associazione “Faro Tricolore” di Desenzano del Garda.

L’associazione culturale “Faro Tricolore”, da anni ormai impegnata attraverso la promozione di conferenze, convegni, mostre nella divulgazione degli ideali del Risorgimento e nell’approfondimento dei fatti storici che hanno portato all’Unificazione, culminati nella battaglia di Solferino e San Martino, svolge anche attività didattica rivolta alle scuole di ogni ordine e grado, di concerto con i docenti delle classi interessate.

A presiedere la serata sarà l’architetto Alessandro Di Lorenzo, discendente dell’eroina risorgimentale Enrichetta Di Lorenzo, che ha contribuito a divulgare la figura della sua antenata nei testi di Storia Patria.

Grazie ai numerosi contatti che l’architetto ha avuto in occasione del 150° Anniversario dell’Unità d’Italia, le Associazioni culturali per la diffusione degli ideali risorgimentali hanno aderito in pieno ad un interscambio di notizie storiche che hanno reso la Storia del Risorgimento italiano sempre più ricca e variopinta, segnando così un punto di partenza inequivocabile per chiunque si appresta a volerne sapere di più.

L’evento evidenzia il gemellaggio tra i prestigiosi enti culturali della nostra area atellana (Istituto di Studi Atellani, Centro Studi “M. Stanzione”, Atella tv) e quello del Lago di Garda da sempre impegnato, attraverso il noto Museo del Risorgimento di Solferino-San Martino, a non dimenticare i sacrifici che portarono il popolo italiano alla libertà costituzionale, etica e sociale. In relazione poi alla recente approvazione della legge istitutiva della giornata del 17 marzo, l’associazione “Faro Tricolore” ha partecipato, il 16 novembre scorso, alla riunione dei Comitati e delle Associazioni per la promozione dei valori risorgimentali, sorti un po’ in tutt’Italia, indetta dal presidente del Comitato fiorentino, professor Fabio Bertini, ai fini dell’organizzazione di un Comitato di coordinamento a livello nazionale. Coordinatore nazionale di tale Comitato è stato eletto il professor Luigi Lonardi, Presidente delle Colline Moreniche del Garda e già sindaco di Solferino. In tale contesto anche il “Centro Studi Massimo Stanzione” è stato menzionato dalla dottoressa D’Arconte quale membro socio del Comitato Nazionale Risorgimentale.

Il convegno si aprirà con i saluti del vicesindaco del Comune di Orta di Atella, Giovanni Sorvillo, e sarà corredato da personaggi garibaldini e dame ottocentesche che fluttueranno come fantasmi felliniani nella sala. Il presidente D’Arconte presenterà per l’occasione anche il suo libro illustrato dal titolo: L’Unità d’Italia, il grande sogno.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico