Italia

Da Salerno la prima prostituta “onesta”: paga la multa alle poste

 SALERNO. Era stata fermata e multata dai vigili urbani per meretricio a Salerno, nella zona dello stadio Arechi. Non ha perso tempo per saldare il suo debito e si è recata all’ufficio postale pagando il bollettino.

E’ la storia della prima “prostituta onesta”. Il fatto è accaduto nei mesi scorsi, ma la notizia è trapelata solo oggi. Lei, italiana, che ha scelto il mestiere più antico del mondo, era incappata nei controlli delle polizia municipale sul territorio cittadino.

“Vorrei pagare la multa, datemi il tempo di andare alle poste”, aveva detto ai vigili, che ovviamente non le aveva creduto. E invece è la prima e l’unica prostituta, in tanti anni di multe a raffica elevate (oltre duemila), ad avere pagato la sanzione.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico