Matese

Furto di energia elettrica, ai domiciliari titolare di una falegnameria

 PIEDIMONTE MATESE. Nell’ambito di un’operazione predisposta dalla compagnia carabinieri di Piedimonte Matese, e condotta dai militari della locale stazione, un 34enne pedemontano, titolare di una falegnameria, è stato sottoposto agli arresti domiciliari per furto di energia elettrica.

Come accertato dai militari, con l’ausilio dei tecnici Enel, l’uomo, attraverso un sofisticato sistema, aveva manomesso il contatore, dal quale veniva asportato in modo illecito energia elettrica per fornire il laboratorio di falegnameria. E’ stato prima trasferito nella caserma di Piedimonte e successivamente sottoposto ai domiciliari, mentre l’impianto abusivo è finito sotto sequestro.

Secondo le prime indagini, i macchinari utilizzati nella falegnameria funzionavano praticamente a spese dell’Enel. Sono in corso ulteriori accertamenti per stabilire anche la regolarità delle varie autorizzazioni amministrative previste dalla normativa vigente per la specifica attività di falegnameria.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico