Caserta

Falsi dipendenti Asl chiedono riscossione ticket: occhio alla truffa

 CASERTA. L’Asl Caserta informa i cittadini che sono giunte all’attenzione degli operatori del Distretto Sanitario 12 (Casagiove, Caserta, Castel Morrone, San Nicola la Strada), alcune segnalazioni effettuate da utenti, …

… riferite a richieste di riscossione ticket per prestazioni sanitarie non pagate,da parte di sedicenti dipendenti dell’Azienda sanitaria locale. Tali richieste sono avvenute o tramite telefonate o con la presentazione di tali persone presso il domicilio degli assistiti.

Nell’ipotesi di tentativi di truffa, soprattutto nei confronti di persone anziane, l’Asl precisa che le modalità utilizzate nel caso di recupero crediti per omesso pagamento ticket, sono svolte secondo precise procedure standardizzate e non è previsto il contatto diretto con l’utente né per via telefonica, né tantomeno presso il domicilio degli assistiti.

Le persone che dovessero essere contattate o avvicinate in modo inconsueto da pseudo operatori dell’Asl Caserta, sono invitate a segnalare l’anomalia e comunque a verificare l’autenticità della richiesta rivolgendosi agli sportelli di assistenza sanitaria di base dei Distretti di appartenenza o alle unità operative di relazioni con il pubblico.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Maltempo in Puglia, il Ponte del Ciolo diventa una "cascata" - https://t.co/QDyUShqdVl

Cesa, approvato progetto esecutivo per rete fognaria in via Fratelli Cervi - https://t.co/hqcTvo9ajv

La cocaina della 'Ndrangheta in Lombardia: arresti tra Corsico e Reggio Calabria - https://t.co/0NwNXg6Kzi

Traffico di droga nel Piacentino con "scalo" al porto turistico di La Spezia: 10 arresti - https://t.co/hZ5ZyeN0tu

Condividi con un amico