Caserta

Dissesto, Del Gaudio scrive a Napolitano

Pio Del Gaudio CASERTA. “Ho rinnovato con pressante urgenza al presidente Giorgio Napolitano il mio appello alle istituzioni affinché i Comuni in dissesto ricevano un segnale concreto di attenzione e e di intervento che li aiuti a rilanciare le comunità che rappresentano”.

Lo dichiara il sindaco Pio Del Gaudio a proposito di un messaggio urgente inviato al capo dello Stato, rinnovando i motivi dell’appello contenuto in una recente nota inviata anche al premier Mario Monti, ai presidenti delle Camere, ai parlamentari del territorio.

“Rammento ancora una volta a tutti la necessità indifferibile – spiega il sindaco – che le amministrazioni in difficoltà e che hanno responsabilmente adottato la scelta del dissesto siano messe in condizioni di poter ancora efficacemente assolvere al ruolo di rappresentanza dei territori, anche per non smarrire completamente la fiducia dei cittadini nelle istituzioni, tuttora quotidianamente minacciata senza che ad essi siano riservate risposte concrete. Anche in questo momento, come nella giornata di venerdì in Regione Campania durante l’incontro con il governatore Stefano Caldoro, dal quale ho avuto la conferma dell’impegno profuso a favore dei Comuni in dissesto nell’interlocuzione istituzionale con i ministri economici del governo Monti, mi conforta il sostegno incondizionato da parte del mio partito. In questa battaglia si stanno adoperando, al mio fianco nel Pdl, il commissario regionale Nitto Palma, i vertici del coordinamento provinciale, Pasquale Giuliano e Angelo Polverino, l’onorevole Nicola Cosentino, dai quali mi arrivano i segnali delle iniziative che, nei luoghi della politica e delle istituzioni, stanno attivando affinché Caserta, come gli altri Comuni in dissesto, siano finalmente ascoltati e affiancati nel rilancio delle città”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico