Aversa

Via Seggio, il sindaco incontrerà il comitato di residenti

 AVERSA. Battesimo, giovedì sera, per il format “Risponde il Sindaco”, realizzato da TeleClubItalia e dall’amministrazione comunale che, per la prima volta in assoluto per la città di Aversa, …

… ha dato la possibilità ai cittadini di parlare in diretta, a costo zero e senza uscire dalla propria casa con Giuseppe Sagliocco. Un’occasione da non perdere per tanti che hanno quesiti, suggerimenti, proteste da indirizzare a chi da sei mesi governa la città senza dover passare la trafila della burocrazia che spesso impedisce a chi amministra di decidere, quando ce ne sia motivo, un intervento immediato capace di risolvere un problema sentito dalla cittadinanza o adeguare una scelta.

Deve avere pensato così la portavoce del comitato spontaneo nato tra i residenti di via Seggio, Masina Palmieri, che ha preso al volo l’occasione per ricordare al primo cittadino le problematiche dei residenti rappresentate in un esposto trasmesso alla Procura della Repubblica, al Prefetto, alla forze di polizia, oltre che, naturalmente, al sindaco.

Nel documento, sottoscritto da decine di cittadini, da amministratori di condomini e da politici residenti in zona, il comitato chiede, tra l’altro, l’intervento delle forze dell’ordine perché siano presenti nelle ore notturne per controllare un fenomeno che ormai è degenerato, rappresentando una condizione stabile di pericolo.

VIDEO

Per i componenti del comitato l’ordinanza recentemente emanata dal sindaco, avente per oggetto “misure per la prevenzione e la repressione degli schiamazzi e dei rumori lesivi della salute, della sicurezza delle persone e dell’igiene” non basta a garantire la vivibilità della zona, perché alle parole devono seguire fatti che modifichino gli inconvenienti descritti nell’esposto che minano la tranquillità e la salute dei residenti, mettendone a rischio anche l’incolumità.

Problemi descritti in dettaglio nella telefonata fatta dalla Palmieri che, riferendosi a precise norme di legge, ha chiesto l’intervento del sindaco al quale non era stato possibile esporre direttamente la questione proprio per gli ostacoli frapposti dalla burocrazia. Grazie a “Risponde il Sindaco” l’incontro ci sarà. Sagliocco, infatti, ha invitato la portavoce del comitato a telefonare in Comune per fissare un appuntamento, così da sviscerare la problematica e affrontarla insieme.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico