Aversa

Primarie centrosinistra: i Gd normanni entusiasti

Giovani Democratici AVERSA. Grande partecipazione e grande entusiasmo, ad Aversa, così come in tutta Italia, per le primarie della coalizione di centrosinistra.

“Ad urne chiuse – commentano i Giovani Democratici normanni – sono infatti i risultati di affluenza sono stati strabilianti, persino per i numerosi volontari che hanno reso possibile questo evento e hanno sudato una giornata intera dietro i seggi, mostrando una invidiabile passione, partecipazione e voglia di cambiamento”. “Nessuno si aspettava – continuano dal movimento giovanile del Pd – un’affluenza così alta dopo le non esaltanti uscite del centrosinistra in città e nonostante i seggi fossero dislocati in zone diverse della città e non pochi hanno faticato a trovare il seggio nelle palazzine, sito nel centro sociale per anziani ‘Della Vecchia’, in piazza Giovanni XXIII, sconosciuto prima di allora a moltissimi concittadini. Il motivo della location ‘anomala’ è dato dalla necessità di instaurare un rapporto ed un dialogo nella zona e ad accendere i riflettori della politica su di un quartiere troppo spesso dimenticato dalla politica e dalle istituzioni, dove il degrado e l’abbandono raggiungono il loro massimo all’interno della città”.

Antonio Andreozzi, segretario cittadino dei Giovani Democratici, sottolinea: “In questo quadro storico culturale disastroso, è necessario ritrovare un senso di appartenenza alla politica e soprattutto, noi del centrosinistra dobbiamo affacciarci ad i nostri interlocutori naturali che non sono di certo gli evasori fiscali o gli speculatori ma chi, come noi, vive sotto il peso della crisi e spera in un futuro migliore per se e per chi verrà dopo di noi”.

“Anche per questo – sostiene Andreozzi – noi Giovani Democratici abbiamo deciso di non costituire nessun comitato elettorale, lasciando in questo modo a ciascuno dei nostri iscritti massima libertà di voto, affinché ciascuno di loro possa riconoscersi nel candidato che più rappresenta i suoi ideali e le sue aspettative per il futuro. Voglio ringraziare tutti i partecipanti a queste primarie, sperando ritornino per il ballottaggio ad esprimere ancora le loro preferenze”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico