Gricignano

Degrado nell’area Us Navy, Guida sostiene il “sogno americano”

Attilio GuidaGRICIGNANO. Dal sogno all’incubo. I “nuovi gricignanesi” residenti negli edifici sorti nei pressi della cittadella Us Navy credevano che abitare vicino agli americani fosse un “sogno” realizzato.

E invece si ritrovano in un’area degradata con carenza di urbanizzazione (strade dissestate, assenza di segnaletica e scarsa illuminazione), discariche abusive, puzza e roghi tossici. Ora, in vista delle imminenti elezioni amministrative del 28 e 29 ottobre, si sono costituiti nel comitato “Sogno Americano” e chiedono vicinanza da parte delle forze politiche e sociali, e soprattutto della nuova amministrazione che andrà ad insediarsi il 31 ottobre.

Il primo a farsi portavoce delle loro problematiche è stato Attilio Guida, del Partito Democratico, giovane candidato della lista civica “Uniti per Gricignano” guidata da Andrea Moretti, che nel circolo dei democratici di piazza Municipio ha ospitato i componenti del comitato: Fernando Caggiano, presidente, Nicola Balillo, vicepresidente, Maddalena Pasquariello, segretario. “Abbiamo ascoltato con estremo interesse le istanze avanzate dal comitato – afferma Attilio Guida – e garantito loro il nostro impegno nella futura amministrazione affinché sia posta fine alla situazione di degrado in cui sono costretti a vivere”.

Il comitato avrà presto un altro incontro con Guida e il Pd, anche con un sopralluogo in zona per valutare gli interventi da attuare dal punto di vista urbanistico e della sicurezza. “Il contatto diretto con i cittadini, ascoltando i loro problemi e programmare le possibili soluzioni, è il nostro primo obiettivo sia in campagna elettorale che nella prossima amministrazione”, sottolinea il candidato di Upg.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico