Esteri

Gerusalemme: scritte contro Gesù sul portone del convento

 GERUSALEMME. Continuano a ripetersi atti di ostilità nei confronti della comunità cristiana di Gerusalemme.

Questa volta una scritta blasfema è apparsa sulla porta principale di un convento francescano sul Monte Sion di Gerusalemme. “Gesù figlio di…”, recita la scritta.

Gli autori hanno agito evidentemente in fretta: lo dimostrerebbe una correzione da loro apportata alla scritta, dopo essersi resi conto di aver compiuto un errore di ortografia.

La paternità dell’atto – come in casi simili in passato – è stata attribuita ai sostenitori delle frange estreme del movimento dei coloni. Un mese fascritte altrettanto oltraggiose verso la Chiesa, accompagnate da un tentativo di incendio, erano state tracciate anche sul portone dell’Abbazia di Latrun.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico