Campania

Camorra, arrestato a Scampia latitante del “gruppo misto”

carabinieri NAPOLI. Era latitante dal 6 giugno scorso ma giovedì mattina i carabinieri lo hanno arrestato mentre si trovava in un appartamento a Scampia, quartiere a nord di Napoli.

Francesco Avolio, 38 anni, detto “Tyson”, all’arrivo dei militari si trovava in compagnia della moglie. Era sfuggito all’arresto nell’ambito di un’operazione anticamorra nei confronti del clan denominato “gruppo misto” composto da appartenenti ai clan Mallardo, attivo nel giulianese, Licciardi, di Miano e Secondigliano, e Bidognetti, appartenenti ai Casalesi.

La notte del 6 giugno finirono in manette 46 presunti appartenenti al gruppo misto, indagati a vario titolo per associazione mafiosa, estorsioni e detenzione illegale di armi.

Secondo gli investigatori “Tyson” sarebbe il referente del clan Licciardi all’interno del ‘cartello’. All’arrivo dei carabinieri il ricercato stava dormendo. Avolio ha tentato di fuggire da una finestra ma l’intero edificio era circondato dai carabinieri della compagnia del Vomero. Il latitante, che era disarmato, siè arreso senza opporre resistenza. L’indagine sul “gruppo misto”è coordinata dai pm della Direzione distrettuale antimafia.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico