Aversa

Nuova fiera settimanale: buona la prima

 AVERSA. Nuova fiera del sabato, buona la prima. E’ il commento che abbiano registrato interrogando i visitatori-compratori della fiera settimanaleospitata nella nuova sede di Aversa Nord.

Tre gli ingressi, rispettivamente su via De Nicola, via Paolo Andreozzi e via Zanardelli. Circa duecentocinquanta gli espositori distribuiti ordinatamente su un’area perfettamente asfaltata in cui, grazie anche alla mattinata di sole, è stato piacevole passeggiare, vigilata perfettamente dalla polizia municipale che ha allontano i venditori non aventi diritto, cancellando l’immagine che, forse, tanti hanno in mente della cornice di extracomunitari posti in fila lungo il muro di cinta della caserma dei vigili del fuoco confinante con la vecchia collocazione della fiera in via Madre Teresa di Calcutta.

Un’area mercato pronta da anni che aspettava solo di essere aperta al pubblico, dotata di tutte le comodità (dovute per legge) che mancavano nella vecchia sede, vale dire parcheggio, possibile per oltre duecentocinquanta automobili in maniera ordinata e completamente gratuiti, anche se gli abusivi ci provano, e servizi igienici suddivisi per sesso oltre naturalmente, al servizio dedicato ai diversamente abili.

Tra le novità da segnalare l’obbligo del pagamento della tarsu per i mercatari che in numero limitato, dopo aver contestato la richiesta, forse per questo motivo hanno disertato l’area lasciando libero gli spazi assegnati e la presenza di contenitori per il deposito, differenziato, dei rifiuti prodotti, collocati agli angoli dell’area con quelli che prevedono anche il deposito dei rifiuti organici collocati presso i banchetti degli alimentari. Insomma, la partenza è buona, c’è da sperare che non si ripresentino le vecchie cattive abitudini.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico