Santa Maria C. V. - San Tammaro

Bevande in vetro, vietata la vendita nelle ore serali

 SANTA MARIA CV. Pugno di ferro dell’amministrazione comunale contro il consumo di bevande in vetro e il conseguente abbandono di bottiglie lungo le strade e nelle piazze di Santa Maria Capua Vetere.

Il sindaco Biagio Di Muro ha infatti firmato un’ordinanza per la tutela della sicurezza urbana, nella quale si dispone il “divieto di vendita per asporto di bevande in contenitori di vetro sull’intero territorio cittadino” con le seguenti modalità: dal 10 gennaio al 30 aprile di ogni anno dalle ore 22 alle ore 8; dal 1 maggio al 30 settembre di ogni anno dalle ore 19 alle ore 8; dal 1 ottobre al 30 novembre di ogni anno dalle ore 22 alle ore 8; dal 1 dicembre al 9 gennaio di ogni anno dalle ore 19 alle ore 8. Il provvedimento ordina a tutti i soggetti legittimati alla vendita (quali bar, ristoranti, pubblici esercizi, ad eccezione dei titolari di autorizzazioni di vendita al minuto di generi alimentari) l’osservanza del divieto, così come viene vietato di consumare, detenere o abbandonare in luogo pubblico bevande di qualsiasi genere in vetro.

L’ordinanza entra in vigore immediatamente e prevede una sanzione amministrativa pecuniarie da 25 a 500 euro, con facoltà di pagamento nella misura ridotta di 300 euro. Tra le motivazioni dell’ordinanza si ricorda che in alcuni luoghi della città si sono verificati comportamenti intemperanti (nelle ore serali, notturne o nel primo mattino) con lanci, frantumazione e abbandono di bottiglie di vetro, con episodi sfociati anche in violente risse che hanno richiesto l’intervento delle forze dell’ordine.

Si è ritenuto, pertanto, di vietare la vendita di bevande in vetro nelle ore serali, con particolari limitazioni durante la stagione estiva e le festività natalizie e di fine anno. L’ordinanza è stata trasmessa alla prefettura, alla questura, ai comandi dei carabinieri e della guardia di finanza.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico