Italia

Monti apre al bis: “Non mi candido, ma pronto a dare una mano”

 ROMA. “Non mi candiderò alle prossime elezioni, ma sono pronto a dare una mano nel caso in cui ve ne fosse la necessità”.

Lo ha riferito giovedì mattina il Presidente del Consiglio, Mario Monti, nel corso di un incontro a New York al Council on Foreign Relations, a margine dell’Assemblea generale dell’Onu.

“Non mi presenterò alle elezioni – ha detto – non ce n’è bisogno perchè sono senatore a vita, ma sarò la e, se si creeranno circostanze per cui potrò dare un aiuto dopo le elezioni, non precludo nulla”. Sulla probabile candidatura dell’ex premier, Silvio Berlusconi, Monti ha detto: “Posso assicurare che sarebbe perfettamente normale se Silvio Berlusconi decidesse di correre alle elezioni”.

Il premier ha ricordato che il Cavaliere “in un certo senso mi ha scoperto nel 1994” .E poi Berlusconi, ha continuato Monti, “non si è rifugiato su un’isola deserta, è sempre stato presente, è ancora il numero uno di uno dei maggiori partiti politici ed è solo da determinare quale sarà il suo grado di impegno politico”.

Al moderatore del dibattito che chiedeva a Monti se potesse assicurare che Berlusconi si sarebbe o meno candidato il presidente del Consiglio ha risposto che “non può garantire niente”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico