Italia

Genova: madre si getta dal balcone con figlio di 4 anni

 GENOVA. Ha gettato prima il figlio di 4 anni e poi si è lanciata dietro di lui dalla finestra della sala d’attesa dello studio di un avvocato di Genova.

La donna, Margarita Soledad Alania, 43 anni, peruviana, è morta sul colpo. La 43enne era sposata con un italiano di Cosseria, nel savonese nel luglio 2011 aveva inviato da Lima in Perù allo studio legale una richiesta di assistenza. Era stata denunciata dal marito per sottrazione di minore.

Nei mesi successivi i due si erano riappacificati, la denuncia per sottrazione di minore era stata ritirata e avevano ripreso la vita coniugale. Secondo quanto ha raccontato l’avvocato la donna sposata con un italiano di Cosseria, nel savonese nel luglio 2011 aveva inviato da Lima in Perù allo studio legale una richiesta di assistenza.

Era stata denunciata dal marito per sottrazione di minore. Nei mesi successivi i due si erano riappacificati, la denuncia per sottrazione di minore era stata ritirata e avevano ripreso la vita coniugale. Successivamente la donna aveva chiesto allo studio legale assistenza per sporgere denuncecontro il marito. Sconsigliata dai legali dello studio interpellato, si era rivolta ad un altro avvocato.

Ieri pomeriggio aveva chiesto un incontro con l’avvocato di Genova che non era presente in studio. Giovedì mattina verso le 10, senza appuntamento si è presentata allo studio. Dopo poco più di mezz’ora, in sala d’attesa, secondo quanto riportato dalla segretaria dello studio legale, la donna improvvisamente ha afferrato il bimbo e lo ha gettato oltre la ringhiera della finestra, dal sesto piano, poi si è lanciata a sua volta. La donna è morta, il bimbo è ricoverato all’ospedale Gaslini di Genova.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico