Italia

“Bacco” riporta l’estate settembrina

 ROMA. Sarà estate per almeno sei giorni da venerdì fino a mercoledì 12 settembre, quando “Bacco”, un vastissimo anticiclone dapprima dalle Azzorre poi con una componente nordafricana, spingerà aria via via più calda verso il Mediterraneo e l’Italia fino a raggiungere eccezionalmente l’Europa settentrionale ed orientale.

Antonio Sanò, direttore del portale web www.ilmeteo.it avverte infatti che il mese di settembre si preannuncia altalenante, con fasi calde alternate a fasi più piovose, soprattutto da metà mese. “Dopo 7 giorni di piogge , vento e temporali, tornerà l’estate sull’Italia”, promette Edoardo Ferrara di 3bmeteo.com, che spiega “dopo gli ultimi rovesci e temporali di giovedì su Adriatico e Meridione, verrà infatti a farci visita l’anticiclone delle Azzorre, che ci regalerà almeno sette giorni di tempo soleggiato con caldo nuovamente estivo, ma senza eccessi. Le temperature si riporteranno infatti ovunque sui 28-31°C, per un weekend ideale da trascorre sia al mare che in montagna”.

Il caldo feroce dei mesi scorsi sembra dunque scongiurato, tuttavia si farà sentire una lieve sensazione di afa soprattutto sulla Pianura Padana e sulle centrali tirreniche. Di notte si starà invece sempre freschi, grazie alle giornate più corte che consentiranno un apprezzabile calo delle temperature ovunque. “Parentesi estiva che rispetta la tradizione della piacevole estate settembrina”, continua Ferrara di 3bmeteo.com, “epilogo della stagione più calda dal 1800 ad oggi dopo il 2003”.

Le temperature del trimestre giugno-luglio-agosto risultano nel complesso oltre la media di ben +2.32°C, seconde solo al 2003 quando lo scarto con la media fu di +3.72°C. Non solo bollente, ma anche particolarmente secca, l’estate 2012 ha registrato un deficit delle piogge che sfiora il 50%, con gli incendi che sono aumentati anche del 70% rispetto allo scorso anno! Tutta colpa dell’invadenza dell’anticiclone africano, che ci ha tenuto sotto scacco per oltre 60 giorni con numerose fiammate africane.

L’anticiclone delle Azzorre in arrivo è infatti un piacevole ritorno dopo mesi di latitanza, che favorisce bel tempo ma anche temperature accettabili. “Anche settembre potrà essere più caldo del normale”, dicono da 3bmeteo.com, “Seppure già a metà mese dovrebbe ritornare un po’ di pioggia, a causa del transito di una perturbazione atlantica, nel complesso sarà l’anticiclone a prevalere e le temperature, stando alle nostre proiezioni, dovrebbe essere ancora un mese più caldo della norma”, conclude Ferrara.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico