Castel Volturno - Cancello ed Arnone

Armi e munizioni illegali: arrestato 44enne napoletano

 CASTEL VOLTURNO. Nella tarda serata di giovedì, gli agenti del reparto prevenzione crimine “Campania”, coordinati dal commissariato di Castel Volturno, diretto dal vicequestore Davide Della Cioppa, hanno tratto in arresto Giorgio Salierno, 44 anni, nativo di Afragola, …

… in quanto resosi responsabile del reato di porto illegale di arma comune da sparo, con matricola abrasa, con relativo serbatoio contenente otto munizioni dello stesso calibro, nonché un manganello tipo retrattile con anima di metallo alla sua estremità, del quale è assolutamente vietato il porto.

Già sottoposto a misure di prevenzione da parte del Questore di Napoli, come l’espresso divieto di possedere apparati di comunicazione radiotrasmittenti, radar e visori notturni, indumenti per la protezione balistica individuale, l’uomo veniva tratto in arresto a Castel Volturno, a bordo di un potente Suv, armato di una pistola semi automatica modello 7.65 carica, con matricola abrasa. Ciò avveniva a seguito di un controllo su strada dell’autovettura Audi A5 in uso al 44enne, all’interno della quale veniva rinvenuta sia l’arma in questione, abilmente posizionata in una fondina fissata sotto la plancia del lato guida, al fine di consentirne un eventuale immediato utilizzo, nonché un manganello con anima in acciaio, arma altrettanto letale.

Insieme all’arrestato c’era un altro uomo proveniente dall’area nord napoletana, di 54 anni. L’autovettura veniva sequestrata penalmente, insieme alla pistola, al relativo munizionamento e allo sfollagente retrattile, mentre il 44enne veniva associato al carcere di Santa Maria Capua Vetere.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico