Campania

Napoli, sprechi alimentari: il Comune in prima linea

 NAPOLI. Ridurre gli sprechi alimentari. Questo l’obiettivo del comune di Napoli che si prepara a lanciare una nuova iniziativa di sensibilizzazione in collaborazione con Slow food e last minute market.

La collaborazione fra palazzo san giacomo e le due realtà del settore alimentare ha l’obiettivo immediato di attivare progetti di recupero e trasformazione degli sprechi.

La proposta dei due soggetti è di diffondere a vari livelli (vari settori della popolazione, dai bambini agli anziani) e con vari strumenti (progetti educativi, azioni sull’opinione pubblica, seminari, eventi) azioni che abbiano come obiettivo finale un’influenza qualitativamente positiva sugli stili alimentari e di consumo.

Napoli è la prima città a siglare un accordo di questo tipo. Dieci le buone pratiche da adottare in casa contro gli sprechi previste dall’accordo siglato dal Comune.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico