Sparanise - Pignataro Maggiore - Francolise - Calvi Risorta

Genio Civile addio: via libera a commissioni comunali

Pasquale RanucciSPARANISE. L’amministrazione comunale guidata dal sindaco Mariano Sorvillo ha fatto un notevole passo in avanti verso la sburocratizzazione delle procedure legate all’edilizia privata.

Stamani, infatti, il Sindaco ha firmato il decreto di nomina delle due nuove commissioni comunali per l’autorizzazione sismica relativa ai fabbricati privati di altezza inferiore ai 10,50 metri. Queste due commissioni entreranno in funzione nei tempi tecnici previsti ed assumeranno le attività e le funzioni fino ad ora di competenza del Genio Civile di Caserta, dando cosi attuazione all’articolo 33 della legge regionale 1 del 27/01/2012.

L’assessore all’urbanistica ingegnere Pasquale Ranucci (nella foto), il vice sindaco L’Arco e l’ingegnere capo Ferdinando Materazzo si sono attivati anche nel periodo estivo per completare tutti gli atti necessari ed essere pronti ed operativi già dal rientro dalle vacanze. Dal 24 luglio, pertanto, la data è retroattiva, i progetti di fabbricati privati in tufo o cemento armato di altezza minore o uguale a 10,50 metri vengono già trasmessi direttamente al Comune per il rilascio dell’autorizzazione sismica, autorizzazione che le commissioni sono tenute a dare entro i 30 giorni dalla consegna.

“Siamo, con orgoglio, tra i primi 31 comuni della Provincia di Caserta ad aver approfittato di questa opportunità – ha spiegato l’assessore Ranucci – che potrà portare grandi benefici soprattutto in termini di sburocratizzazione e di guadagno di tempo. Basti pensare che in passato per ottenere un parere dal Genio Civile si attendeva anche un anno, nonostante le modifiche e le integrazioni messe in essere dalla Regione. Da oggi, per quanto concerne Sparanise non sarà più cosi. Questo risultato è stato possibile perché da tempo gli Ordini Professionali, tecnici Regionali e l’Assessore Edoardo Cosenza (già preside della facoltà di Ingegneria di Napoli), hanno messo in atto azioni e sinergie tali da rendere possibile questo procedimento. Le due commissioni– conclude l’assessore all’urbanistica – renderanno più stretti i tempi di verifica e superano nel contempo eventuali situazioni di incompatibilità tra pratiche e tecnici delle commissioni. Le commissioni sono costituite dagli ingegneri Di Pascale Giuseppe, Del Gaudio Vincenzo, De Rosa Nicola, Iannotta Francesco, Mallardo Feliciano, Frunzio Luigi, Negri Mariano e Freda Giovanni”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico