Monte Santa Croce

Il Medioevo rivive a Mignano Monte Lungo

 MIGNANO. Terra contesa tra papato e impero, dominio prima degli Svevi e poi degli Angioini e infine, nel XV secolo, passata sotto l’egida della nobile famiglia dei Fieramosca.

La città di Mignano Monte Lungo può vantare una fervida storia medievale, di cui porta le tracce nella sua stessa conformazione architettonica e paesaggistica.

Testimonianza ne è, infatti, quel castello del XII secolo, passato alla storia come “Castello Fieramosca”, dal nome del nobile cavaliere che ne fu proprietario fino al 1515, Ettore Fieramosca, eroico difensore dell’Italia Meridionale contro l’occupazione francese al fianco degli Aragonesi. Un grande bene architettonico, che si erge ancora, imponente, lungo l’attuale Corso Umberto con la sua austera Torre rotonda, che portava lo stemma dei Fieramosca.

In un’ottica di recupero di questo grande patrimonio storico-culturale che caratterizza Mignano Monte Lungo, la nuova amministrazione comunale ha deciso quest’anno di migliorare sotto tutti gli aspetti la tipica sfilata medievale, giunta alla sua dodicesima edizione.

Domenica 26 agosto, a partire dalle ore 17, il Medioevo rivivrà per le strade di Mignano Monte Lungo. Sfileranno a suon di tamburo gli sbandieratori, mentre nella corte del Castello una danza medievale farà da preambolo al corteo dei Fieramosca, con abiti medievali realizzati artigianalmente da sarti professionisti del posto, guidato da audaci cavalieri in sella ai loro vigorosi cavalli. Per la prima volta, inoltre, dopo quarant’anni, sarà riaperta eccezionalmente al pubblico la cappella del Castello, dove si tenevano le celebrazioni religiose nel corso del Basso Medioevo. Seguiranno il palio delle contrade, con il caratteristico tiro con l’arco e realistici combattimenti realizzati in tipico stile medievale.

Un appuntamento da non perdere per chi ama riscoprire antichi sapori e vivere emozioni che solo la Storia sa regalare. Musica popolare e stand enogastronomici, con degustazione di prodotti tipici, accompagneranno e allieteranno il pubblico, valorizzando il territorio e le tradizioni locali.

“Attribuire importanza alla storia medievale di Mignano Monte Lungo, attraverso la creazione di eventi e attività a tema” – ha dichiarato il sindaco Antonio Verdone – “è per noi molto importante, al fine di sensibilizzare la popolazione e contribuire a dare nuovo slancio turistico all’Alto Casertano, dove si celano veri e propri gioielli storico-architettonici. Tra i progetti in corso di realizzazione della nostra amministrazione c’è, infatti, anche il restauro del Castello Fieramosca“.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico