Napoli Prov.

Agguato a Gragnano: ucciso il figlio del boss

 NAPOLI. Mario Cuomo, 48 anni, figlio del boss di 74 anni Catello, detto “o caniello”, è stato ucciso a colpi d’arma da fuoco ieri sera Gragnano, in provincia di Napoli.

L’agguato è avvenuto nei pressi del campo sportivo di via Ogliaro. Sulla vicenda stanno indagando i carabinieri della locale caserma e quelli della Compagnia di Castellammare di Stabia. L’uomo è stato affrontato da due persone a bordo di uno scooter e che avevano il volto coperto dai caschi per motociclisti.

Cuomo ha capito di essere finito nel mirino ed ha tentato inutilmente la fuga. E’ stato raggiunto dai killer che, secondo una prima ieri sera si era recato a Gragnano per disputare una partita di calcio con alcuni amici. Cuomo ha tentato di mettersi in salvo dirigendosi verso l’ingresso dello stadio. I carabinieri hanno eseguito i rilievi per ricostruire la dinamica. I killer, compiuta la loro missione, si sono allontanati velocemente.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico