Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Bonifica e Puc: prosegue petizione di UpC

UpCCASAPESENNA. “Uniti per Casapesenna” sta continuando la raccolta delle firme per la bonifica del territorio e l’attivazione del Puc.

“L’andamento sta proseguendo come avevamo previsto. – riferiscono dal comitato – I cittadini al momento stanno dando un buon segnale in quanto l’affluenza alle firme sta dando buon esito. Incidiamo tutti a mobilitarsi a passare voce per far sì che alla fine la raccolta sia numerosa. La bonifica e il Puc sono obbiettivi importanti per il nostro territorio, è interesse di tutti i cittadini, di tutte le associazioni e partiti che come noi sono responsabili del proprio territorio, per raggiungere determinati obbiettivi tutti dovrebbero contribuire. Nel frattempo, ci teniamo a ringraziare ‘Casapesenna Futura’, ‘Giovane Italia’ e il ‘Coordinamento per il Riscatto’ che stanno dando il proprio contributo per la raccolta delle firme”.

“Ci teniamo a far sapere – continuano daUpC – che siamo stati onorati di una visita presso la nostra sede da parte dei commercianti che operano il venerdì nell’area mercato per la fiera settimanale. Attraverso un loro collega, Giovanni Massaro, componente di ‘Uniti per Casapesenna’, sono venuti a ringraziarci per la pulizia effettuata la settimana scorsa tanto ché si è potuta svolgere la fiera. Hanno esposto comunque la propria preoccupazione per il futuro in quanto potrebbe ancora ripresentarsi la stessa situazione, ci siamo impegnati che nell’emergenza il comitato sarà sempre presente. Il loro impegno quello che dopo svolto la propria attività, ognuno pulirà i propri rifiuti prodotti sulla propria area occupata per poi metterli tutti a un solo posto, tanto che sarà più semplice la raccolta da parte degli operatori ecologici. Per cercare di mantenere il nostro territorio in condizioni più pulito c’é bisogno dell’impegno di tutti, ribadiamo a quei pochi cittadini incivili da non lasciare i propri rifiuti per le strade, e chiediamo ai tantissimi cittadini civili di denunciare queste persone che sono batteri che inquinano il nostro territorio. Abbiamo bisogno di una mentalità nuova per uscire fuori dal degrado in cui versa Casapesenna, non è più accettabile vivere in queste condizioni”.

“Un altro ringraziamento – concludono – va alla commissione straordinaria ed al responsabile dell’ufficio tecnico, architetto Lorenzo Scaraggi, per la loro disponibilità nei confronti del comitato, sempre pronti ad ascoltarci ed alla ricerca di soluzioni immediate alle problematiche”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico