Campania

Camorra, arrestato il boss Clemente D’Albenzio

 CASERTA. Clemente D’Albenzio, 57 anni, è stato arrestato in un appartamento a Maddaloni, nel Casertano, dagli agenti della squadra mobile diretta del vicequestore Angelo Morabito.

D’Albenzio era ricercato in base a un provvedimento restrittivo emesso dal Tribunale di Santa Maria Capua Vetere in base al quale dovrà scontare la pena di 18 anni di reclusione per tentato omicidio e reati in materia di armi. L’arresto del boss è stato pacifico: D’Albenzio si è subito arreso ai poliziotti.

Ritenuto dagli investigatori il referente nel Maddalonese per il clan Belforte, attivo a Marcianise, l’uomoera ricercato da un mese dopo che la Corte Suprema di Cassazione, lo scorso 25 maggio, aveva rigettato il ricorso avverso la condanna della Corte di Assise di Santa MariaCapua Vetere,poi confermata anche in sede di Appello.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Frattamaggiore, la truffa del "pellet fantasma" da 2 milioni di euro - https://t.co/U5wWXwvoZN

"Le radici cristiane della nostra terra": incontro a Frattaminore con Gianfranco Amato - https://t.co/kJEamWJK8g

Mafia, colpo al clan di Giarre: affiliati tatuati con un "bacio" - https://t.co/hSlixSWGIp

Porto Recanati, spaccio di droga: arrestati 3 pachistani - https://t.co/74Bv8AQja6

Condividi con un amico