Sant’Arpino

Tarsu, Brasiello: “Su aumento non abbiamo responsabilità”

Salvatore BrasielloSANT’ARPINO. L’assessore Salvatore Brasiello, in un videomessaggio alla cittadinanza, interviene per chiarire la posizione dell’amministrazione comunale in merito alle polemiche sull’aumento della tassa rifiuti.

“Il ruolo suppletivo – spiega Brasiello – è la diretta conseguenza di quanto deciso dallo Stato italiano con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri. Da qui il presidente della Provincia di Caserta, Domenico Zinzi, ha potuto aumentare la tariffa della spazzatura (decreto numero 9 del 28 maggio 2010), portando il costo dagli 88 euro del 2009ai138,09euroa tonnellata del 2010”.

“La nostra amministrazione – sottolinea l’assessore – ha cercato in tutti i modi di contrastare questa scelta, si è opposta a questa decisione e ha anche incaricato un avvocato di presentare un ricorso al Tar Campania contro la decisione del presidente Zinzi. Ma il Tar Campania ha dato ragione a Zinzi e ha rigettato il ricorso presentato dal Comune di Sant’Arpino (e allo stesso modo ha respinto tutti gli altri ricorsi presentati da decine di altri comuni della provincia)”.

“Sin dal nostro insediamento – ha poi aggiunto Brasiello -non abbiamo mai aumentato le tariffe dei tributi che abbiamo trovato, a parte questo incidente di percorso sul quale non abbiamo responsabilità”.

Tributi, i chiarimenti dell’assessore Brasiello – VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Villa Literno, riproducevano avifauna acquatica: denunciati 3 bracconieri - https://t.co/vDD26bwKkG

Villa Literno, spaccio di droga: arrestati tre extracomunitari - https://t.co/fwhbGNnrfx

Succivo, minacce e lesioni: arrestato 54enne indiano - https://t.co/g25ezqsQ2n

Villa Literno, sequestrata bottega abusiva di fiori secchi: denunciato 47enne di San Cipriano - https://t.co/5iZjqnvFko

Condividi con un amico