Italia

Conversano, crollano due palazzine: individuati i corpi delle vittime

 BARI. Sono stati individuati dai soccorritori i corpi delle tre vittime delle due palazzine crollate nella mattinata di giovedì a Conversano, nel barese.

Si tratterebbe di un’intera famiglia, Bernardo Vitto, la moglie Welmoedh e il piccolo Gianni Angelo di 18 mesi, residente in Olanda, ma in questi giorni arrivati a Conversano per trascorrere qualche giorno di vacanze.

L’uomo, infatti, originario del posto, aveva sposato un’olandese e viveva a Harlingen dove gestiva una pizzeria. A lungo i soccorritori hanno sperato che al momento del crollo la famiglia fosse già uscita di casa per recarsi al mare, ma le speranze si sono man mano affievolite quando è stata vista la macchina dell’uomo parcheggiata nelle vicinanze dell’abitazione e il cellulare suonare a vuoto.

Sul posto sono accorsi anche due addetti del consolato dei Paesi Bassi. Le persone ferite sono undici e sono tutti residenti nelle abitazioni vicine alle palazzine crollate, colpite dai detriti durante il crollo. Si è intanto appreso che sono una cinquantina le persone rimaste per il momento senza casa perché sono state sgomberate case vicine alle palazzine crollate.

Al momento l’ipotesi più accreditata al vaglio degli inquirenti è quella di una fuga di gas. Nelle prime ore successive al crollo due persone sono state estratte vive dal sotto le macerie dai vigili del fuoco.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico