Esteri

Francia, sequestra quattro persone in banca: arrestato dopo blitz

 TOLOSA. A pochi mesi dalla strage alla scuola ebraica, Tolosa è ripiombata nella paura. Un uomo armato, definitosi membro di Al Qaeda, ha sequestrato mercoledì mattina,quattro persone in una filiale della banca Cic, in avenue Camille Pujol, nel centro della cittadina della Francia sud-occidentale.

L’uomo è stato poi arrestato durante un blitz della polizia. Nessun ferito tra gli ostaggi. Sembra che l’uomo soffra di disturbi psichici.

Intorno alle 11 è entrato in banca ed ha chiesto la consegna di una somma di denaro. Al rifiuto del cassiere, ha estratto una pistola, facendo fuoco in aria. Poi ha chiesto di parlare con un negoziatore della polizia. In ostaggio il direttore della filiale e altri tre impiegati. Nelle vicinanze della banca c’è un liceo, subito evacuato per precauzione.

La polizia ha rintracciato la sorella del sequestratore, che gli ha parlato al telefono. Secondo la testimonianza della donna, l’uomo è da tempo in cura psichiatrica: “È stato affidato ai servizi sociali quando era bambino – ha raccontato – ora è pieno di rabbia, e ha paura del mondo esterno”.

Lo scorso marzo Tolosa fu teatro della strage realizzata da Mohamed Merah, jihadista franco-algerino cheuccise un rabbino e tre bambinidavanti alla scuola ebraica della città. Anche Merah si era proclamato membro di Al Qaeda e venne ucciso dalle teste di cuoio durante un blitz nell’appartamento in cui si era asserragliato. Prima della strage alla scuola, il killer aveva già ucciso alcuni militari in due agguati, a Montauban e Tolosa.A negoziare, ora, col sequestratore sono le stesse forze di polizia che si occuparono di Merah.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico