Cesa

Al via la raccolta degli oli esausti

 CESA. Continua l’azione concreta dell’amministrazione comunale di Cesa, guidata dal sindaco Cesario Liguori, in difesa dell’ambiente.

Parte infatti, grazie all’impegno dell’assessore Giovan Battista Romeo, anche la raccolta differenziata per gli oli vegetali esausti. Dal 25 giugno, presso il Comune, nelle ore antimeridiane saranno in distribuzione le taniche per la raccolta degli oli che normalmente sono usati in cucina e per l’alimentazione con la relativa brochure informativa. Questi oli infatti, a differenza di quelli minerali usati per la lubrificazione, sono riciclabili essendo trasformabili in biodiesel, lubrificanti, mastici, collanti, sostanze bituminose per l’edilizia, eccetera.

Fino ad oggi il loro smaltimento attraverso il sistema fognario è risultato altamente inquinante e capace di pregiudicare il funzionamento dei depuratori. Basti pensare, infatti, che un litro di questi oli è capace di inquinare fino a un milione di litri di acqua e che una volta penetrato nel sottosuolo, la natura impiega circa dieci anni per smaltirlo.

La raccolta differenziata di questi oli, uno dei cavalli di battaglia del gruppo che anima l’associazione socio-politica “Cesa al Centro”, rappresenta un altro importante passo sulla strada della tutela ambientale del territorio. Per questo motivo l’amministrazione invita la cittadinanza ad attivarsi in massa.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico