Aversa

Normanna, la conferma di Romaniello e l’impegno del sindaco

 AVERSA. Alla presenza del sindaco Giuseppe Sagliocco e del presidente del Consiglio comunale Giuseppe Stabile, si è svolta l’assemblea dei soci sostenitori dell’Aversa Normanna.

Fra il pubblico anche i neo consiglieri comunali Salvatore Della Vecchia e Augusto Bisceglia, al cui nonno è dedicato lo stadio comunale di Aversa. Prima dell’inizio della riunione il sindaco, il presidente del civico consesso e la signora Giancarla Perugini hanno premiato i ragazzi 2000 della scuola calcio Real Normanna, vincitori del campionato di categoria e del prestigioso torneo ‘Castel di Sangro Summer Cup’, legato all’Arsenal Soccer Schools. Premiati anche l’allenatore Francesco Ascione e il dirigente Sergio Di Meo. Prendendo spunto dall’ottima prestazione dei giovani talenti normanni, il presidente Giovanni Spezzaferri e l’amministratore delegato Alfonso Cecere hanno illustrato il bilancio sportivo ed economico della stagione 2011/2012 e gli obiettivi per la prossima, con la presentazione di un piano e una struttura marketing attraverso cui il club normanno spera di attrarre gli sponsor. Tre i punti fondamentali emersi nell’appuntamento che ha dato il via all’anno calcistico 2012/2013. Il primo è la conferma di mister Nicola Romaniello alla guida della compagine granata.

“Non lo abbiamo ancora messo nero su bianco, – ha affermato Spezzaferri – ma con il mister è come se già lo avessimo fatto. Romaniello è figlio di questa città ed ha dimostrato quest’anno tutte le sue qualità. Non abbiamo dubbi nel confermarlo allenatore dell’Aversa Normanna anche per il prossimo campionato”. Visibilmente emozionato, Romaniello ha ringraziato i dirigenti granata per la fiducia ed ha ribadito che “tra pochi giorni ci siederemo al tavolo per sancire quanto affermato dal presidente Spezzaferri”, sollecitando, a conclusione del suo intervento, l’Amministrazione comunale “ad essere vicina alla società ed alla squadra”.

E’ proprio questa la seconda questione venuta fuori dal confronto. Sagliocco e Stabile, portando i saluti della città e del Consiglio comunale, hanno preso l’impegno di collaborare in maniera proficua e fattiva con l’Aversa Normanna. “E’ un discorso che dobbiamo portare avanti insieme, – è stato l’incipit del primo cittadino – perché solo insieme, la città di Aversa e l’Aversa Normanna, possono raggiungere precisi livelli di qualità. Essere vicini alla squadra di calcio, per l’Amministrazione comunale, è un dovere perché i vantaggi ricadono inevitabilmente sull’intera città”.

Soddisfatti per le parole di Sagliocco e Stabile, i massimi dirigenti normanni hanno voluto coinvolgere i soci sostenitori, proponendo la nascita una consulta in cui, chi vorrà, potrà impegnarsi in maniera attiva nel costruire una rete di contatti con organizzazioni ed enti che intendono avvicinarsi alla società. Nei prossimi giorni verranno affidati una serie di incarichi per la gestione dei rapporti con la tifoseria (previsto a breve un incontro con i supporter granata), le istituzioni, la scuola, gli ordini professionali, la chiesa, le associazioni. L’assemblea si è quindi chiusa con la consegna di medaglie ricordo a coloro che in questi anni sono stati vicini all’Aversa Normanna.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico