Aversa

Giunta, gli Autonomisti divisi sull’assessorato a Pozzi

 AVERSA. Dovrebbe tenersi mercoledì prossimo la riunione interpartitica in programma per lunedì sera e saltata su richiesta del movimento “Noi Aversani”.

Mercoledì, prima dell’interpartitico, si incontreranno anche i consiglieri comunali del Popolo della Libertà. Insomma, i partiti serrano le fila cercando di trovare un accordo sull’organigramma della giunta e sui nomi che li devono rappresentare in seno al nuovo esecutivo. “Ad avere problemi – afferma qualche gola profonda in seno al Pdl – non siamo noi (sarebbe meglio dire, forse “non solo noi”, ndr), ma gli altri: dall’Udc a Noi Aversani agli Autonomisti”.

E, in effetti, i problemi sembrerebbero esserci solo in casa in casa azzurra, ma anche tra Noi Aversani (che hanno richiesto il rinvio dell’esecutivo “per discutere e confrontarsi al nostro interno”), tra i centristi di Casini (dei quali abbiamo già accennato in precedenza) e anche tra gli Autonomisti dove la parte che fa capo ad Armando Lama vorrebbe Adriano Pozzi quale assessore, mentre quella che fa capo a Paolo Santulli sarebbe contraria a questa soluzione.

Definitivamente archiviata, a quanto sembra, infine, la questione di un possibile assessorato per il Nuovo Psi, al quale toccheranno altri incarichi istituzionali, ma non un posto nel nuovo esecutivo che si andrà a formare.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico