Trentola Ducenta

Pranzo sociale promosso dal comandante Rennella

 TRENTOLA DUCENTA. “La provvidenza ci guida e si incarna, in ognuno di noi, anche attraverso concreti gesti di solidarietà, facendoci ricevere l’inossidabile dono della ricchezza del sorriso di riconoscenza, soprattutto da quanti con le loro sofferenze portano le stimmate del Signore”.

Ad affermarlo Castrese Rennella, comandante del corpo dei vigili urbani di Trentola Ducenta, che, continuando un impegno ormai periodico, è stato promotore di un pranzo sociale, per centinaia di diversamente abili e meno abbienti, agape fraterna che si è tenuta alla Villa delle Rose, Lago Patria, sede della Comunità Sant’Egidio di Napoli. Castrese ha aggiunto: “La solidarietà umana non conosce formule magiche, oltre alla certezza che la Persona di Gesù, vive tutti i giorni in ciascuno di noi, per conoscerci e farci vivere la vita in ogni momento, sempre con rinnovato slancio. Volontari e assistiti, si sono offerti reciprocamente il dono dell’amicizia, è stata una gioia indescrivibile, così come lo è stato, la spontanea gara di solidarietà, da parte degli esercizi commerciali, che donando il necessario hanno contribuito alla riuscita agape fraterna,un ringraziamento particolare ai volontari coordinati da Paola, Tina, Lucia, Silvana, Lina e tanti altri, che si sono cimentati in una vera e propria gara culinaria. Una giornata particolare, tutti sono stati protagonisti”.

di Franco Musto

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico