Gricignano

Torneo di Lettura al Comprensivo “Pascoli”

 GRICIGNANO. E’ giunto alla quarta edizione il torneo di lettura promosso dall’istituto comprensivo “Giovanni Pascoli” di Gricignano, diretto dalla preside Enza Di Ronza.

Un evento quest’anno sponsorizzato da: Libreria Quarto Stato di Aversa, Agenzia Grasso rappresentanze editoriali di Aversa, Vox Libri rappresentanze editoriali di Capua, Edizioni Medusa ed Edizioni Giunti. Durante la settimana dal 22 al 26 maggio, nella sala teatro dell’Istituto, alunni di diversi ordini di scuola gareggeranno su un libro letto, per classi parallele; ciascuna classe, in rappresentanza dell’istituto di appartenenza, a seguito di una selezione interna avvenuta sempre con giochi su un libro.

Presenzieranno gli autori dei libri in gara, a disposizione dei ragazzi per domande, curiosità, aneddoti legati allo sviluppo della trama del libro. Interverranno A. Brescia, autore del libro Come una fiaba, su cui gareggiano le classi quinte della scuola primaria “Santagata” di Gricignano e due classi della scuola “Linguiti” di Aversa.

Mercoledì 23 maggio sarà la volta di A.Trillicoso, autore di Io casalese, libro su cui si confronteranno gli alunni del triennio del Liceo Siani di Aversa, del Liceo Scientifico di San Cipriano, dell’Itc “Galilei” di Santa Maria Capua Vetere.

G.Lorito, autore di Volevo dirti che ti amo, sarà presso l’Istituto giovedì 24 maggio; sul suo libro gareggeranno gli alunni del primo biennio del liceo scientifico “Fermi” e “Siani” di Aversa, del liceo delle scienze umane “Iommelli” di Aversa, dell’Ipia “Conti” e dell’Itis “Volta” di Aversa.

Infine, la scuola secondaria di primo grado: per le classi terze sarà ospite, ancora una volta – poiché le sue visite all’Istituto avvengono già da qualche anno – la scrittrice L. D’Angelo con il suo nuovissimo libro Come un puzzle, venerdì 26 maggio. Su tale libro gareggeranno gli alunni della scuola media “Ungaretti” di Succivo, “Pascoli” di Aversa, e naturalmente parteciperanno fuori concorso gli alunni della classe terza vincitrice del torneo interno dell’Istituto Pascoli di Gricignano. Per le classi prime, invece, dello stesso ordine di scuola, ritorna O. Della Libera con il suo libro Tredici casi per un agente speciale. La gara su questo libro vedrà impegnati gli alunni della scuola media “Pascoli” di Aversa e le due classi prime della scuola secondaria di primo grado del Comprensivo di Gricignano che hanno, nella fase interna del torneo, totalizzato uguale punteggio.

E’ comunemente noto che i ragazzi di oggi non leggono, ma, grazie a questo torneo, alla determinazione del dirigente scolastico, dei docenti organizzatori – in primis le professoresse Patrizia Gallo e Bianca Vanacore – dei docenti interni di ogni singola scuola che hanno guidato i ragazzi alla lettura, a riflettere, a gustare un libro, è impressionante il risultato raggiunto. Se si pensa che ogni classe è formata da almeno 20 alunni (moltiplicati per tre o quattro istituti dello stesso ordine di scuola ….) almeno un centinaio di libri sono stati un oggetto tra le mani dei ragazzi, non un mouse, non un telefonino. E ciò che colpisce è la collaborazione tra i ragazzi durante il torneo: diventano un corpo unico, per arrivare a dimostrare che loro il libro lo hanno letto meglio degli altri. Chi opera nella scuola ha già vinto, perché ha coinvolto i ragazzi nella lettura. A tutti gli altri, Buona Lettura! perché “Il tempo per leggere, come il tempo per amare, dilata il tempo per vivere” (D.Pennac)

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico