Castel Volturno - Cancello ed Arnone

Officina Volturno: “La Nco non si tocca”

Peppe Pagano CASTEL VOLTURNO. Il Centro studi Officina Volturno, a nome dei suoi associati e di tutti i giovani, sono vicini al presidente Peppe Pagano per il difficile momento che continua a vivere la sua associazione causa un’assurda e cieca burocrazia …

… che considera tutti: operatori, ammalati e cittadini come semplici numeri senza valutare cosa fanno e cosa rappresentano. “Poche chiacchiere, – affermano dal centro studi – la NCO non si tocca, farla chiudere significa far vincere la camorra, e il ‘pacco’ lo avranno fatto loro a noi. Testimoniare la legalità in queste terre già è una sfida quotidiana che solo dei ‘pazzi’ possono osare fare, troppo comodo fare gli ‘eroi’ seduti dietro scanni parlamentari e con le scorte a disposizione. Il presidente Napolitano si è rivolto ai giovani, invitandoli, commosso, a partecipare, a uscire dai propri gusci e ‘appropriarsi’ della politica e della vita sociale e democratica, ma se questi sono gli esempi che vengono dati ai nostri giovani, tanto vale abbandonare tutto e andare via, lontano da quest’Italia, dove i suoi politici hanno perso il buon senso e la capacità di fare scelte oculate. La sanità è ancora in mano ai baroni e ai faccendieri di nomina politica, scelte epocali tardano a venire e alla fine a pagare sono sempre i più deboli”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico