Campania

Napoli, scheletro medievale trovato in cantiere della metropolitana

 NAPOLI. Uno scheletro umano è stato trovato nel cantiere della Metropolitana collinare in piazza Municipio, a Napoli.

Il ritrovamento è avvenuto dal lato di via Medina, dove è in fase di realizzazione la scala di accesso alla stazione Municipio. La scoperta è stata fatta da alcuni operai, che hanno avvertito la Soprintendenza e le forze dell’ordine. Sullo scheletro, che era interrato nel fango, ad un primo esame, vi sarebbero tracce di sangue. Secondo una prima valutazione di personale della Soprintendenza, è stato datato tra il VII e l’VIII secolo dopo Cristo, in epoca alto-medievale.

“Lo scheletro si trovava – spiega l’archeologa Daniela Giampaolo – ad una profondità di circa otto metri, in una tomba a fossa, scavata nel terreno. Non sono stati trovati altri reperti accanto allo scheletro, e, dunque, non si può ipotizzare al momento che si possa trattare di una necropoli”. Secondo l’archeologa “si tratta di un ritrovamento importante, ma che non costituisce una novità e che non deve sorprendere in un’ area come quella di piazza Municipio”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, Virgilio difende l'ex Giunta Sagliocco: "Ma di quali debiti parla la maggioranza?" - https://t.co/JiDvmKRXY7

5 ospedali casertani su 6 senza direttore sanitario: Fials chiede nomine all'Asl - https://t.co/nFLnyZEGyd

Parete, occupazione aree pubbliche: duro scontro tra il sindaco Pellegrino e il Pd - https://t.co/J5mvpSFDsp

Migranti morti nel Mediterraneo, Lucio Romano: "Non usare tragedie per scopi elettorali" - https://t.co/UrS13tkGQI

Condividi con un amico