Caiazzo - Castel Morrone - Piana di Monte Verna - Castel Campagnano - Ruviano

Celebrati i 500 anni del ritrovamento spoglie Santo Stefano

 CAIAZZO. Un fiume umano, un evento straordinario: a Caiazzo sono stati celebrati i 500 anni del ritrovamento delle spoglie del Santo Patrono e compatrono diocesano Stefano Menecillo.

Fedeli, parroci, sindaci con le fasce tricolori, tutti uniti nella preghiera, tutti emozionati per l’arrivo di Sua Eminenza Angelo Comastri, vicario generale di Sua Santità per la città del Vaticano. Puntuale, il Cardinale è giunto in città accompagnato dal vescovo della Diocesi Alife-Caiazzo Monsignor Valentino Di Cerbo. E’ stato accolto calorosamente dalla folla e a fare gli onori di casa ci hanno pensato il primo cittadino Stefano Giaquinto, affiancato dagli amministratori, e il parroco della Cattedrale don Antonio Chichierchia.

L’accoglienza in piazza Porta Vetere, poi in corteo è stata raggiunta piazza Verdi, piazza che l’amministrazione per l’occasione ha intitolato al santo patrono. Stesso copione, con tanto di scoperta di una lapide, per la concattedrale. Racconti di vita, riferimenti continui a Santo Stefano e a papa Giovanni Paolo II, con il suo intervento il cardinale Comastri ha conquistato l’attenzione e la devozione di tanti caiatini e non solo, devoti presenti ad un anniversario così eccezionale. Gli stessi fedeli che in processione, dopo la concelebrazione eucaristica, hanno attraversato il centro cittadino preceduti dall’urna con le reliquie del Santo.

Hanno risposto con la loro presenza all’invito del primo cittadino Giaquinto i sindaci dei comuni di Alvignano Angelo Di Costanzo, di Dragoni Silvio Lavornia, di Baia Latina Michele Santoro, di Alife Giuseppe Avecone, di San Potito Sannitico Francesco Imperadore, di Sant’Angelo di Alife Crescenzo Di Tommaso; ha rappresentato invece il comune di Ruviano l’assessore Mario Petrazzuoli, delegato del comune di Castel Campagnano è stato il vice sindaco Pietro Della Morte, l’assessore Ramona Giglio è intervenuto per Piana di Monte Verna, l’assessore Antimo Parillo per Castel di Sasso, il presidente del consiglio comunale Donato Capuano per Macerata Campania. Numerose autorità civili e militari (tra questi il Maresciallo Giuseppe Oliva, Comandante Stazione Carabinieri di Caiazzo), “un evento indimenticabile per la nostra comunità”, ha sostenuto emozionato il sindaco.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico