Campania

Uno spazio di lettura nella casa del boss Michele Zagaria

 CASERTA. I volontari del circolo Legambiente di Casapesenna, presieduto da Pasquale Cirillo, si sono dati appuntamento nell’immobile confiscato al boss Michele Zagaria, nella tredicesima traversa di viale Europa, nelle vicinanze della casa comunale.

Lì hanno portato a termine le operazioni di pulizia e ammobiliamento dell’appartamento dove nascerà un “punto di lettura”, progetto aggregativo dall’eloquente nome “Leggere è il contrario di delinquere”, pensato per cittadini di Casapesenna e del circondario che vorranno intrattenersi e fruire dei libri che l’associazione ambientalista metterà a disposizione a partire dal 20 aprile, giornata ricadente nella “14esima settimana della Cultura”.

Dopo aver sistemato i banchi messi a disposizione da un ente bancario di Caserta, i volontari si sono intrattenuti in un bar di viale Europa dove con un gruppo di giovani si è dato vita a un dibattito sulle principali problematiche che attanagliano il territorio.

I volontari di Legambiente danno appuntamento il 20 aprile, alle ore 10.30, per l’inaugurazione ufficiale del punto di lettura.

A seguire le immagini…

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Camorra, stipendio dal clan: chiesto il carcere per la sorella del boss Zagaria - https://t.co/4EcZsL0O7c

Aquarius, pace tra Conte e Macron: incontro a Parigi per iniziative comuni su migranti - https://t.co/dcqj3wyBnC

Messina, incendio in un appartamento: muoiono due fratellini - https://t.co/6U9w89MDTg

Stadio Roma, Parnasi: "Mai commesso reati". Indagato anche sovrintendente - https://t.co/9a0PVdCwCG

Condividi con un amico