Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Efficienza energetica, il Pd incontra Enzo Raucci

Enzo RaucciMARCIANISE. Incontro tecnico-politico, martedì 20 marzo, nel circolo del Pd di Marcianise, svolto dall’ingegner Enzo Raucci.

Dopo un’introduzione sull’energia e sulle unità di misura della stessa ed un inquadramento legislativo e normativo, si è passati alla distinzione tra fonti rinnovabili e non rinnovabili, accennando anche al trattamento della parte biodegradabile dei rifiuti urbani fino ad arrivare all’Energy Pay Back Time delle fonti rinnovabili. Si è passati poi a parlare dei gas serra climalteranti e quindi al Protocollo di Kyoto che ha l’obiettivo di fronteggiare la minaccia dell’effetto serra e dei cambiamenti climatici cercando di conciliare gli interessi dell’ambiente con quelli dell’economia. Successivamente sono stati analizzati i consumi energetici dell’Italia, evidenziandone la percentuale di dipendenza energetica che negli ultimi 20 anni non è mai scesa sotto il 79%.

Inoltre, è stata evidenziata la scarsità della Qualità e continuità del servizio di distribuzione di energia elettricanel Mezzogiorno, dimostrando con numeri alla mano come a parità di costo al Sud viene fornito un servizio di qualità fortemente inferiore rispetto ad altre parti del Paese, questo è uno dei problemi del settore industriale nei nostri territori. Presentate le E.S.Co., si è passati a dimostrare con numeri ed esempi alla mano come gli interventi di efficienza energetica nel settore pubblico ed in quello domestico siano convenienti e soprattutto creino lavoro.

Particolare attenzione è stata dedicata all’illuminazione pubblica (sottolineando che per quanto i led rappresentino il futuro, attualmente non è consigliabile utilizzarli per l’illuminazione stradale, in quanto essi non garantiscono la cosiddetta Guida Ottica – norma Uni 10439 – e quindi l’amministrazione che li adotta potrebbe essere passibile dagli automobilisti in caso di incidenti stradali di numerose richieste per risarcimento danni), ai led votivi, alla Gestione Energetica nelle Aziende Ospedaliere ed alla Riqualificazione Energetica Globale degli immobili ad uso residenziale. Soprattutto quest’ultimo argomento, secondo l’ingegnere Raucci, potrebbe essere il volano di sviluppo ed una risposta all’esigenze lavorative di molti disoccupati, soprattutto se anche le amministrazioni comunale fanno la loro parte. In conclusione, sono stati elencati tutti i bandi ed i possibili finanziamenti europei, nazionali e regionali, sull’efficienza energetica e sulla sostenibilità ambientale.

Sempre, secondo Raucci, attraverso l’efficienza energetica e la sostenibilità è possibile ridisegnare e migliorare la Città di Marcianise, guadagnandoci non solo in termini ambientali, sociali e di servizi ma anche in termini economici. Come sarà emerso tra le righe, nella relazione dell’Ing. Raucci non mancano spunti per una concreta proposta politica in campo energetico, sia sul versante nazionale che sul versante locale. In particolare, lRaucci ha dimostrato, con dati ufficiali ed attendibili, che una seria e costante politica del risparmio energetico, che non può prescindere dalle fonti di energia rinnovabili, garantirebbe innanzitutto un miglioramento della qualità dell’ambiente in cui viviamo oltre ad una serie infinita di vantaggi, tra cui la diminuzione della dipendenza energetica da altri Paesi.

In altri termini, il problema energetico – come sottolineato dal relatore stesso – deve essere ai primi posti dell’agenda politica del Partito Democratico se davvero si vuole costruire un’alternativa politica credibile, concretamente realizzabile ed incisiva anche a medio-lungo termine. L’auspicio è che, a partire dal prossimo programma amministrativo per la Città di Marcianise, il Pd locale e l’eventuale coalizione di centrosinistra diano ancora maggiore attenzione alla questione energetica nei limiti, s’intende, di ciò che un Comune può, direttamente e indirettamente, fare sul tema.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico