Aversa

Rapinò supermercato Conad di Curti: arrestato 30enne aversano

 AVERSA. Insieme ad un complice lo scorso 15 febbraio aveva compiuto una rapina al supermercato “Conad” di Curti.

Braccato dai carabinieri, si era rifugiato a Casapesenna, nell’abitazione del suocero, fino a quando nella mattinata del 16 marzo i militari della stazione di San Prisco lo hanno tratto in arresto. Pasquale Orabona, 32 anni, di Aversa, insieme a Cesario Vassallo, 36 anni, di Lusciano, utilizzando una pistola a salve, priva di tappo rosso, fecero irruzione nel supermercato, prelevando 700 euro dalla cassa. Per intimidire i presenti esplosero anche un colpo per poi fuggire a bordo di una Peugeot 307 scura. Le indagini si focalizzarono subito sulla vettura usata dai rapinatori, permettendo di rintracciare la stessa notte successiva all’episodio Vassallo, nella cui abitazione furono rinvenute la stessa Peugeot e la pistola con relativi proiettili.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico